Volvo Cars: record di vendite per il sesto anno consecutivo grazie al successo dei SUV

Nel 2019, Volvo Cars ha battuto un nuovo record di vendite a livello globale, per il sesto anno consecutivo, superando per la prima volta nei suoi 93 anni di storia la soglia delle 700.000 vetture consegnate. Nel 2019, la Casa automobilistica ha infatti registrato un totale di 705.452 unità vendute, che corrisponde a un incremento del 9,8% rispetto al totale del 2018 e conferma una crescita superiore a quella del mercato automobilistico in generale in tutte le aree geografiche.

Il nuovo record di vendita è stato realizzato soprattutto grazie a una richiesta dei modelli pluripremiati della gamma di Volvo Cars che si è mantenuta forte nel corso dell’anno. I tre modelli SUV di Volvo si sono distinti in modo particolare, consentendo alla Casa svedese di conquistare quote di mercato in Cina, negli Stati Uniti e in Europa in un periodo contrassegnato da stagnazione per il mercato automobilistico. Anche la richiesta dei modelli elettrificati prodotti dalla Casa automobilistica è stata sostenuta, in termini sia di vendite effettive sia di ordini sul mercato retail. Complessivamente, Volvo Cars ha venduto 45.933 automobili ibride plug-in nel 2019, ovvero il 22,9% in più rispetto al 2018 e più del doppio che nel 2017.

“Mi fa molto piacere sapere che siamo riusciti a vendere più di 700.000 vetture per la prima volta nella nostra storia, riuscendo al contempo a conquistare quote di mercato nelle principali aree geografiche in cui operiamo,” ha commentato Håkan Samuelsson, CEO di Volvo Cars. “Intendiamo sfruttare questo trend positivo nel 2020, anno in cui inizieremo a proporre e ampliare la nostra gamma Recharge, dedicata ai modelli Volvo ricaricabili.”

La forza della gamma di prodotti e l’eccellenza dei risultati di vendita del 2019 sono confermate dal fatto che Volvo Cars è riuscita a battere il suo stesso record di vendite annue precedente – conseguito nel 2018 e pari a 642.253 unità – con circa un mese di anticipo rispetto alla fine dell’anno. Dicembre è stato l’anno migliore di sempre per le vendite della Casa, che hanno registrato un incremento del 23,4% rispetto allo stesso mese dell’esercizio precedente e si sono attestate a 74.239 unità.

In Cina, Volvo Cars ha venduto 154.961 vetture nel 2019, registrando un incremento del 18,7% rispetto al 2018 e una performance chiaramente superiore a quella del mercato in generale. Questo risultato rappresenta un record assoluto per Volvo Cars in Cina, oltre che il maggior numero di vetture mai vendute in un singolo mercato. Le vendite di Volvo Cars negli Stati Uniti sono state pari a 108.234 automobili, superando la soglia delle 100.000 unità per la prima volta dal 2007 e registrando un incremento del 10,1% rispetto al 2018.

In Europa le vendite hanno registrato un andamento particolarmente positivo in Germania, mercato in cui la Casa Automobilistica ha venduto più di 50.000 unità per la prima volta nella sua storia. Nel Regno Unito ha invece conseguito il suo migliore risultato di vendita dal 1990. Gli altri mercati in cui nel 2019 sono stati raggiunti risultati di vendita da record nella storia della Casa Automobilistica includono: Australia, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Ungheria, Corea, Polonia e Portogallo.

Il SUV XC60 continua ad essere il modello della gamma Volvo più venduto nel mondo, seguito dai SUV XC40 e XC90, sebbene anche le berline e le station wagon della Serie 90 e 60 abbiano contribuito, rispettivamente, alla crescita dei volumi in Cina e in Europa. Quest’anno Volvo Cars inizierà a introdurre la sua gamma Recharge sui mercati internazionali. ‘Recharge’ è il nome che verrà utilizzato per tutte le automobili Volvo ricaricabili, con propulsore completamente elettrico o ibrido plug-in.

La gamma di modelli Recharge ha l’obiettivo di incrementare ulteriormente le vendite di vetture ricaricabili a marchio Volvo e di incoraggiare i possessori di modelli ibridi plug-in, attraverso incentivi, a utilizzare il più possibile la modalità Pure. Volvo Cars punta a portare al 20% la quota di modelli ibridi plug-in sul totale di auto vendute nel 2020.

Ogni modello Volvo prevede una variante Recharge, dal SUV compatto XC40, alle vetture della Serie 60, fino al grande SUV top di gamma XC90. Volvo Cars è l’unica Casa automobilistica a disporre di una variante plug-in per ogni modello della gamma di offerta. Presto sarà disponibile ai clienti anche la XC40 Recharge P8, la prima vettura esclusivamente elettrica di Volvo Cars.